Riscossione Sicilia: l’epilogo

E alla fine la mannaia, da lungo preparata, è arrivata.

Nella Legge di Bilancio, in barba allo Statuto e ai decreti attuativi che attribuiscono alla Regione le funzioni di riscossione, lo Stato inghiotte…

Recovery Fund: furto europeo o furto italiano? Entrambi!

E va bene! Vinciamo la naturale repulsione per le eurotruffe e diciamo due cose, semplici semplici, sul Recovery Fund e su quello che di questo “fondo di recupero” arriverà alla nostra Sicilia.

Terna investe sulla Sicilia… ci riguarda?

Terna investe sulla Sicilia… ci riguarda?
Due parole su quello che sta avvenendo. Secche, quasi senza commento.

Pubblico impiego e Partite IVA sono alleati non nemici

Prendo spunto da un post FB di un collega accademico (non è necessario fare nomi) che, con il gusto della provocazione, propone un “eptalogo” del “buon governo” di quelli che strappano facili applausi, perché fondati su alcuni “topoi” (luoghi comuni), ormai tanto radicati nel sentire comune quanto malfermi se si va alla sostanza delle cose.

Ai primi due punti di questi “sette comandamenti” (gli altri li tralasciamo o ne parleremo altra volta), troviamo scritto:

Il pubblico impiego improduttivo va licenziato;
Gli evasori perseguiti a vita con confisca e carcere.
In due punti soltanto il collega è riuscito a mettere insieme le cd. “sinistre” e “destre” di sistema, apparentemente in contrapposizione, ma in realtà in piena condivisione dell’unica agenda globale. L’occasione per me è troppo ghiotta…

La perdita del contante come perdita irreversibile di libertà e … di soldi

Dopo decenni dall’invenzione delle carte di credito e bancomat, che hanno dato un grande impulso alla diffusione della moneta scritturale, o bancaria, gli ultimi anni hanno visto, un po’ dappertutto a livello globale, una crescente pressione per l’uso della moneta bancaria fino, virtualmente alla scomparsa del contante. Sembra che il processo sia inarrestabile. La propaganda […]

Io, insieme a Biagio Bossone, sono il “Padre” del Tarì, e vi dico quali sono le opportunità e le difficoltà che lo stesso incontra

In queste settimane il Movimento regionale Siciliano “Attiva Sicilia” ha lanciato un progetto di moneta regionale complementare fondato su un sistema di compensazione multilaterale, denominato “Progetto Tarì”, e intende portare a compimento tale progetto riunendolo con altre iniziative legislative che in questi anni si sono susseguite in ARS. L’iniziativa non è nuova, e porta il […]

Il VERO mito dello “Scippo” dal Nord a Sud e Sicilia e gli errori di Repubblica

L’Italia è una trappola. Per il Sud e per la Sicilia. Non solo perché è una macchina infernale progettata perché a Mezzogiorno nessuno (come diceva l’indimenticabile Bombrini, fondatore della Banca Nazionale) “possa più intraprendere”.

È una trappola perché oltre al danno del colonialismo interno, il Sud e le Isole sono costretti a subire la beffa dell’ideologia di regime, volta a difendere l’indifendibile, volta a dimostrare che no, non è vero che il Sud riceve meno del Nord dallo Stato, anzi semmai è il contrario…

Moneta Siciliana – Parte II

Pubblichiamo ora la Seconda Parte del progetto di “Moneta Siciliana” del 2013. Sempre con l’avvertenza che ci sono progetti più moderni, come quello di “Carta Moneta Sicilia”, ma non preceduti da uno studio così corposo come questo, che mantiene per molti versi la sua attualità.

Moneta Siciliana – Parte I

Ripubblico ora un testo già pubblicato nell’ormai lontano 2013  con l’Associazione “Noi Siciliani Liberi”, sulla possibilità di una moneta complementare regionale siciliana. I parte…